INIZIATIVE

Il Progetto N.A.T.U.Re. Dal cibo, la salute

di Autore Aspnat on 15/10/2017

Il progetto N.A.T.U.Re.,Nuovo Approccio per le Tossine Uremiche Renali, classificatosi al primo posto nel Bando Cluster Tecnologici Regionali per l’Innovazione – Regione Puglia, si pone l’obiettivo di aiutare a preservare uno stato generale di benessere e a determinare condizioni salutogeniche, per prevenire diverse patologie, tra cui la Malattia Renale Cronica e di riequilibrare le condizioni del microbiota intestinale. L’approccio è tutto green, infatti, è stato adottato un approccio naturale, non farmacologico, utilizzando un integratore alimentare simbiotico: un mix di probiotici, prebiotici e di componenti antiossidanti, ottenuti da prodotti tipici della dieta mediterranea, evitando l’uso di sostanze nocive  per la salute umana e l’ambiente. Capofila è la Farmalabor Srl, gli altri Partner sono : Aferetica Srl, l’Università degli Studi di Bari, l’ Università degli Studi del Salento CNR-ISPA – sede di Lecce. La Divisione di Nefrologia, Dialisi e Trapianto di Uniba, oltre a seguire la sperimentazione dell’integratore alimentare, ha testato un nuovo filtro per la rimozione delle tossine uremiche nei pazienti in emodialisi.

ASPNAT Onlus, a seguito dell’innovazione tecnologica che ha rivoluzionato l’approccio nutrizionale, ha curato per i Soci e per gli Utenti del sito la redazione di un piccolo glossario, disponibile in allegato, utile per impadronirsi della nuova terminologia che sempre più spesso viene utilizzata nell’ambito della nutraceutica.

Allegati

Autore AspnatIl Progetto N.A.T.U.Re. Dal cibo, la salute